I Canusìa pubblicano la canzone “La Rusina ‘n miezzo al ballo”

Posted on Updated on

Il 10 luglio 2019 i Canusìa pubblicano la canzone “La Rusina ‘n miezzo al ballo” rielaborazione dell’omonimo brano raccolto nel 1976 da Graziella Di Prospero ad Anagni. Canzone narrativa presente in più versioni e in varie parti d’Italia tra cui Sperlonga (LT). La canzone narra la leggenda di una ragazza rapita dai pirati che viene liberata al pagamento del riscatto del suo amore. La famiglia si rifiuta di pagare e così per festeggiare la sua liberazione la Rusina balla noncurante della morte dei suoi familiari e smetterà di ballare solo alla morte del suo amore. Nella nostra produzione degli ultimi 10 anni abbiamo cercato di aderire il più possibile allo stile della musica laziale, in questo brano ci siamo concessi qualche libertà negli arrangiamenti con diverse atmosfere. Special guest nel brano Valentina Ferraiuolo con il suo meraviglioso tamburello, promotrice del progetto Tamburo Rosso. La nuova canzone di Canusìa viene pubblicata su Youtube e sarà presto disponibile in tutti i negozi digitali.

Inoltre hanno suonato in questo brano:
Anna Maria Giorgi: voce, cimbaletto, flauto dolce
Mauro D’Addia: chitarra acustica
Marco Matarese: fisarmonica
Ambrogio Feudi: grancassa, darbuka egiziana, darbuka turca

chitarra, voce, fisarmonica registrati presso ZDB Studio, Sermoneta (LT)
grancassa, darbuka egiziana, darbuka turca registrati tramite studio mobile Saturnalia

Missaggio e mastering Francesco Grammatico presso Jungle Music Factory, Tivoli (RM)

un ringraziamento speciale ad Alfredo Alinari per la foto di copertina. Potete contattare i Canusìa oltre che attraverso questo sito, sulla pagina facebook ufficiale e sul profilo twitter.
#canusìa #musicapopolare #lazio #folk #grazielladiprospero #anagni #sperlonga #italianfolk #italianmusic #folkmusic #memoria #radici #italy #italia #tradizioni