Continua il nostro Viaggio Folkturistico a Maenza

Posted on Updated on

Viaggio Folkturistico alla scoperta del Lazio - Maenza
Viaggio Folkturistico alla scoperta del Lazio – Maenza

Maenza

Continua il nostro Viaggio Folkturistico alla scoperta del Lazio e facciamo tappa a Maenza, paese incantevole dei Monti Lepini che si affaccia sulla Valle dell’Amaseno. E’ stato uno dei tanti centri del territorio nati tra X e XII secolo risultato del fenomeno cosiddetto dell’incastellamento ovvero una progressiva edificazione di abitati posti su alture, considerate più sicure. La scelta del luogo è strategica infatti dalla rocca era possibile controllare lo sbocco della Valle dell’Amaseno verso la pianura pontina e Terracina, e lo sbocco della valle di Carpineto importante via legata alla transumanza. Uno dei monumenti che spicca maggiormente e il castello baronale, probabilmente edificato intorno X-XI sec, fu oggetto di interesse nei secoli (per l’evidente posizione) strategica di potenti famiglie feudali. Conti di Ceccano,Annibaldi, Caetani, Borgia, Aldobrandini, Doria Pamphili, Borghese. Nel castello di Maenza soggiornò San Tommaso D’Aquino nel 1274, poco prima di morire all’abbazia di Fossanova. Nelle vicinanze del castello si trova la chiesa di Santa Maria Assunta fatta restaurare da Leone XIII, esponente della famiglia Pecci di Carpineto. Dalla Loggia dei Mercanti si può godere della bellissima veduta della Valle dell’Amaseno. Clicca sull’immagine a sinistra per visualizzare l’abum di foto Viaggio Folktutistico a Maenza

One thought on “Continua il nostro Viaggio Folkturistico a Maenza

    canusia said:
    27 Gennaio 2015 at 14:51

    bello

Lascia un commento